Il ruolo della Sardegna nella cooperazione internazionale e decentrata

IPSIA Sardegna sta realizzando una ricerca finalizzata a definire il ruolo della Sardegna nella cooperazione internazionale e decentrata.

In particolare nell'ambito della ricerca, si è deciso di dedicare una sezione alla cooperazione decentrata e, a tale proposito, si invita, chi ha realizzato un progetto attraverso la L.R.19/96 e chi è interessato a partecipare alla ricerca, a condividere i dati principali di progetto, le testimonianze sulle esperienze, le criticità incontrate ed i propositi per il futuro.

Ringraziamo in anticipo tutti coloro che, direttamente o indirettamente, vorranno supportarci nel reperire i dati dei progetti finanziati dal 1996 ad oggi con la l.r.19 del 1996.

Per maggiori dettagli sui dati utili che stiamo richiedendo ai fini della ricerca Vi preghiamo di contattarci alla mail segreteria.ipsiasardegna@gmail.com per richiedere la scheda di rilevazione dati ed informazioni relativi ai progetti realizzati.

IPSIA Sardegna: corso di promozione della progettazione sociale

Il 18 ottobre ha avuto inizio la terza edizione del corso di formazione sulla Progettazione Sociale organizzato da IPSIA Sardegna in collaborazione con le Acli provinciali di Cagliari.

Il corso era finalizzato a fornire importanti spunti di riflessione a chi opera o vorrebbe operare nel mondo del terzo settore, dell'associazionismo e del volontariato.

Operare oggi nel terzo settore richiede, infatti, elevate competenze e capacità da parte di dirigenti, operatori, volontari e di tutti coloro che sono parte del sistema che, non solo devono conoscere in maniera approfondita il proprio contesto e il proprio settore di competenza, ma che, allo stesso tempo, devono essere in grado di guardare “oltre”, pensare nell’ottica di rete e di partenariato, programmare attività e azioni, individuare le opportunità offerte dalle fonti di finanziamento (europee, nazionali, regionali e locali) e, soprattutto, essere capaci di coglierle, con professionalità e competenza, attraverso l’attività di progettazione interna, la ricerca di partner, la costruzione di reti e partenariati e, infine, l’elaborazione del budget, in qualità di documento previsionale, e di rendiconti finali, seguendo le logiche della rendicontazione.

In un contesto altamente competitivo conoscere le tecniche di progettazione nel sociale, garantisce a chi opera nel terzo settore di operare in maniera autonoma e proattiva.

La Microfinanza, strumento per lo sviluppo del Kosovo

IPSIA Sardegna organizza nell’ambito del Progetto di Cooperazione decentrata tra Kosovo - Italia cofinanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna (L.R. 19/96) “Programma di sviluppo agro-zooetcnico nelle comunità montane di Dragash” un seminario di presentazione dal titolo “La Microfinanza, strumento per lo sviluppo” che si terrà a Cagliari, Giovedì 19 maggio 2011 alle ore 10.30 presso la sede della Facoltà di Scienze Politiche - Aula magna in viale Sant’Ignazio 78, Cagliari.

Il Progetto mira a sviluppare in particolare il settore della produzione agricola, e della trasformazione di prodotti agricoli nella zona montana della Regione di Prizren in Kosovo, agendo su 4 assi principali: formazione tecnica in campo agricolo, formazione in campo economico per la gestione delle piccole aziende, sviluppo di forme associative per la trasformazione in comune di prodotti, microcredito.

Il progetto, cofinanziato dalla Regione Sardegna, è promosso da IPSIA in partnership con IPSIA Sardegna, Unione dei Comuni Trexenta, Acli Terra, Cooperativa sociale Il Samaritano, Consorzio Dal Chicco al Pane, Azienda Agricola Pusceddu e Istituzione di Microfinanza Meshtekna.
Obiettivo specifico del seminario è confrontarsi con i partecipanti sulla tematica della Microfinanza e del Microcredito, inteso come strumento per lo sviluppo socio-economico di un’area territoriale e del settore agro-zootecnico e, infine, per promuovere l'accesso al credito anche di categorie svantaggiate come le donne e le minoranze etniche.

Sardegna e Repubblica Democratica del Congo insieme contro l’Aids

IPSIA Sardegna, in partenariato con la Provincia di Cagliari, capofila dell'iniziativa, l’Associazione di volontariato Amici di Padre Martinien, l’Associazione di lotta contro l’aids e altre infezioni comuni A.L.A.S.C.O. e l’Organismo di sviluppo in Congo CDI Bwamanda e la società Eurocontact s.r.l. ha avviato, all’inizio di Ottobre 2012, il progetto: "Lotta contro l'Aids e contro altre infezioni comuni nella Repubblica democratica del Congo" finanziato dalla Legge Regionale n.19/1996- Norme In materia di cooperazione con i paesi in via di sviluppo e di collaborazione internazionale - Avviso Anno 2012.

Il progetto nasce all’interno di una strategia di cooperazione decentrata Sardegna – Congo, in virtù della situazione di emergenza che colpisce la popolazione del Congo in relazione alla malattia HIV e altre infezioni molto frequenti nel territorio.

Le finalità del progetto sono, da un lato, aumentare in Congo il numero di persone “informate” e “sensibilizzate” sul problema dell’ HIV, in quanto si ritiene che una maggiore informazione inneschi un sistema di prevenzione che possa ridurre sensibilmente il numero di infezioni che si trasmettono attraverso il rapporto sessuale, il sangue, l’acqua inquinata e un’igiene insufficiente e, dall’altro, sensibilizzare i giovani e gli studenti in Sardegna in materia di HIV nell’ottica di prevenire la diffusione mediante l’attuazione di comportamenti adeguati e in maniera trasversale fornire ai giovani e agli studenti in Sardegna informazioni in materia di cooperazione e di educazione allo sviluppo nell’ottica di vedere e cogliere le numerose opportunità offerte a livello internazionale.

Sei qui: Home Notizie