Esperienza all'estero? Parti con Terre e libertà. Aperte le iscrizioni.

Sono aperte le iscrizioni per i campi di volontariato all’estero organizzati per i mesi estivi da Ipsia, l’organizzazione non governativa delle Acli, attiva da più di vent’anni nel settore della cooperazione, educazione allo sviluppo e volontariato internazionale.

100 circa i posti disponibili per il progetto “Terre e Libertà”, che prevede campi di animazione con bambini dai 5 anni fino ai 13 in diverse località in Albania, Bosnia Erzegovina, Kosovo, Moldova, Burundi, Kenya, Mozambico e Zambia
  • Albania: area di Scutari
  • Bosnia Erzegovina: cantone Una/Sana nelle cittadine di Bihać (e dintorni), Bosanka Krupa (e dintorni), Stolac e Sapna
  • Kosovo: nelle cittadine di Prizren, Gjakovë/Djakovica e Dragash/Dragaš
  • Burundi: Makamba e Bururi
  • Kenya: Meru e Nyahururu
  • Mozambico: villaggio di Inhassoro
  • Zambia (in collaborazione con CeLIM): Livingstone
Prenderanno parte al progetto anche due gruppi scout, che si recheranno in Kosovo e in Bosnia Erzegovina, che vivranno questa esperienza come servizio all’interno del percorso educativo annuale.

Destinatari di queste proposte “altamente formative” sono soprattutto i giovani.

L’età minima per partecipare è di 18 anni per i campi europei, mentre per i campi extra-europei si richiedono almeno 22 anni di età. I campi durano da due settimane a venti giorni. Le partenze sono previste a luglio e agosto. I costi sono a carico dei volontari. Le iscrizioni chiudono il 25 aprile per le destinazioni extra-europee, il 16 giugno per i campi in Europa. 

Per saperne di più vi invitiamo a vedere il sito del progetto e il video promozionale 

 
 

“Verso l’Europa del domani: tra rinnovamento e nuove opportunità”

Sabato 5 Aprile alle ore 15,30 si terrà il seminario organizzato da Giovani delle Acli Cagliari, Acli Cagliari e Ipsia Sardegna.

L'obiettivo è approfondire il tema delle opportunità offerte ai giovani in ambito europeo. Verranno approfondite le seguenti tematiche: il programma Erasmus +, le prossime elezioni europee e il Piano straordinario europeo per l'occupazione.

L'ingresso è libero.

La sensibilizzazione per la prevenzione dell’Aids prosegue al Liceo statale Eleonora D’Arborea di Cagliari.

Il 21 marzo l'attività di sensibilizzazione e prevenzione dell'Aids prosegue nel Liceo Eleonora D'Arborea di Cagliari.

Il Preside, personale docente e non docente e gli studenti accoglieranno l'attività che IPSIA Sardegna e la LILA Cagliari stanno realizzando nelle scuole della Provincia di Cagliari.

L'obiettivo è stimolare l’interesse dei giovani su un tema di cui oggi si parla poco e per cui ancora c’è tanta disinformazione, diffidenza, silenzio e tanti tabù: l'AIDS.

L'incontro sarà anche l'occasione per Ipsia Sardegna per raccontare del progetto di cooperazione decentrata cofinanziato dalla Regione Sardegna attraverso la l.r. 19/96 che vede un programma di sensibilizzazione e informazione che si sta sviluppando in contemporanea in Sardegna e nella Repubblica Democratica del Congo grazie ad un paternariato impegnato e dedito: la Provincia di Cagliari, Associazione Amici di Padre Martinien, Alasco, Eurocontact e Ipsia Sardegna.

Gli impatti della cooperazione internazionale allo sviluppo nel settore sanitario.

Mercoledì 26 marzo alle ore 10.00 nella sala Polifunzionale del Parco di Monte Claro a Cagliari in Viale Cadello 7/b si terrà il seminario "La cooperazione internazionale allo sviluppo nel settore sanitario". Insieme ai referenti della Regione Sardegna - Servizio Affari internazionali - e alle associazioni che si occupano di cooperazione internazionale allo sviluppo si avrà modo di confrontarsi sugli impatti che la cooperazione ha avuto, in passato, e potrebbe avere, in futuro, nel settore sanitario.

L'incontro sarà inoltre un'importante occasione per raccontarvi un anno di progetto sulla sensibilizzazione e prevenzione dell'AIDS in Sardegna e nella Repubblica Democratica del Congo.
Il progetto, realizzato in paternariato da Ipsia Sardegna, Provincia di Cagliari, Alasco, Amici di Padre Martinien, Eurocontact srl, è stato cofinanziato dalla Regione Sardegna attraverso la L.r.19/96 che promuove progetti di cooperazione decentrata.

Grazie alla preziosa collaborazione con la Lila Cagliari si avrà modo di parlare dell'attività di sensibilizzazione e prevenzione dell'AIDS realizzata nelle scuole, di approfondire il tema e di promuovere gli strumenti per la prevenzione.

Sono previsti altri interventi di associazioni e ONG che portano avanti progetti di cooperazione nel settore sanitario.

L'ingresso è libero e si rilascia un attestato di partecipazione.

Gioventù in azione: Ipsia Sardegna partecipa al progetto “East meets west”

Sta per prendere il via il progetto “East meets west”cofinanziato dall’Unione Europea nell’ambito della Sezione Youth in Action e dalla Regione Sardegna - Ass. Pubblica istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport attraverso la L.R. n. 3 del 7/08/2009, che vedrà coinvolto un gruppo di 3 giovani dell’Associazione Ipsia Sardegna e delle Acli.  

L’evento, che avrà luogo dal 5 all'11 Marzo 2014 a Cipro, vedrà impegnati 30 giovani tra i tra i 18 e i 30 anni, appartenenti a diverse Associazioni con sede in Italia, Grecia, Cipro, Portogallo, Spagna, Ucraina, Polonia, Georgia e Ungheria.

Il progetto nasce con lo scopo di favorire la conoscenza, il dialogo e lo scambio tra i paesi dell’Europa occidentale ed orientale, al fine di sviluppare nei partecipanti una maggiore tolleranza delle diversità, e relazioni interpersonali nuove ed arricchenti dal punto di vista culturale e professionale. Il fine ultimo è quindi quello di comprendere come gli stereotipi siano in grado di creare terreno fertile per la discriminazione e come i giovani abbiano le risorse per combattere tale processo. Il progetto sarà quindi occasione per attivare uno scambio interculturale vivo tra i partecipanti, che si addentreranno nella conoscenza della storia, cultura e delle tradizioni di ogni paese coinvolto, grazie anche alla partecipazione ad eventi culturali ed incontri istituzionali con le autorità locali.

Sei qui: Home Notizie